Alitalia chiude la tratta Malpensa-Fiumicino

(Teleborsa) – Alitalia corre ai ripari, decidendo di chiudere le tratte in perdita, compresa la Malpensa-Fiumicino. La decisione sarebbe stata presa in un’ottica di un contenimento dei costi, viste le difficoltà che la compagnia aerea sta incontrando negli ultimi tempi. Lo stop ai voli da Milano Malpensa verso Roma, tre collegamenti al giorno, sarebbe previsto dal 1° febbraio 2017.
Le perdite su questa sola tratta si aggirano sui circa sei milioni di euro l’anno.
Alitalia, secondo voci di stampa, starebbe contattando i passeggeri che hanno già acquistato i biglietti per questa tratta dando loro la possibilità di modificare il viaggio o di farsi rimborsare il biglietto.

Resta attiva, invece, la tratta Linate-Fiumicino.

Cresce l’attesa per conoscere nel dettaglio il piano industriale che l’amministratore delegato di Alitalia, Cramer Ball, presenterà il prossimo 10 gennaio e che dovrebbe prevedere una profonda revisione del network di breve e medio raggio.

Stessa identica decisione è stata presa da EasyJet, che sospenderà i voli dal 27 marzo 2017.

Alitalia chiude la tratta Malpensa-Fiumicino
Alitalia chiude la tratta Malpensa-Fiumicino