Acea, nel 2016 conti in accelerazione

(Teleborsa) – Acea chiude il 2106 con un utile netto pari a 262,3 milioni di euro (+49,9% rispetto a 175 milioni di Euro del 2015).

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) consolidato, pari a 896,3 milioni di Euro, registra un significativo aumento del 22,4% rispetto al 2015. “Si tratta del miglior risultato di sempre raggiunto grazie soprattutto al contributo delle aree Idrico ed Energia, al piano di razionalizzazione societaria e all’implementazione del programma Acea 2.0 con l’introduzione del Work Force Management (WFM) e del nuovo sistema di Billing ISU che ha consentito di realizzare efficienze superiori a quelle previste”, spiega la nota che accompagna i conti.

Il Risultato Operativo (EBIT), pari a 525,9 milioni di euro mostra un incremento del 36,1%.

Gli investimenti di 530,7 milioni di euro sono stati il 23,7% in più rispetto a 428,9 milioni di euro del 2015.

All’assemblea degli azionisti (indetta dalla società per i giorni 27 aprile e 4 maggio 2017, rispettivamente in prima e seconda convocazione)  sarà proposta la distribuzione di un dividendo di competenza 2016 pari a 0,62 Euro per azione, in crescita del 24% rispetto al 2015.

Per quanto riguarda le previsioni, il Gruppo si aspetta per l’anno in corso: un aumento dell’EBITDA compreso tra il 4% e il 6% sul Margine 2016 adjusted (785 milioni di Euro). Investimenti in linea con il 2016 (530 milioni di Euro). Un indebitamento finanziario netto a fine anno compreso tra 2,3 e 2,4 miliardi di Euro. 

A Piazza Affari il titolo di Acea balza del 2,78%.

Acea, nel 2016 conti in accelerazione
Acea, nel 2016 conti in accelerazione