1 minuto in Borsa 7 ottobre 2016

(Teleborsa) – Milano è debole, in scia alle altre Borse di Eurolandia. Positivo il comparto Chimico.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, decolla Banca MPS. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Buzzi Unicem, che prosegue le contrattazioni in calo dell’1,69%.

Sui livelli della vigilia lo spread, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,37%.

Tra i dati macroeconomici più importanti, l’industria tedesca si riprende ad agosto, mostrando una crescita oltre le attese, mentre cresce il surplus delle partite correnti della Zona Euro. Nel pomeriggio sono attesi il tasso di disoccupazione e le vendite all’ingrosso dagli Stati Uniti.

Attesa una partenza negativa per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P-500 si muove in frazionale ribasso, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 4.858 punti.

1 minuto in Borsa 7 ottobre 2016
1 minuto in Borsa 7 ottobre 2016