1 minuto in Borsa 16 novembre 2016

(Teleborsa) – Seduta in frazionale ribasso per le principali borse del Vecchio Continente. Giù il comparto bancario.

Tra i best performers di Milano, si distinguono Fiat Chrysler e A2A. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Banca Popolare di Milano, in calo del 3,06%.

Il petrolio, in calo dell’1,29%, si attesta su 45,22 dollari per barile.

Tra i dati macroeconomici rilevanti, scende il tasso di disoccupazione nel Regno Unito a settembre, mentre aumentano, oltre le previsioni, i sussidi alla disoccupazione. Nel pomeriggio sono attese la produzione industriale e la fiducia dei costruttori americani sulla vendita di nuove abitazioni dagli USA.

Attesa una partenza negativa per Wall Street. In particolare, il future sull’S&P-500 si muove in frazionale ribasso, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 4.753,75 punti.

1 minuto in Borsa 16 novembre 2016
1 minuto in Borsa 16 novembre 2016