1 minuto in Borsa 14 ottobre 2016

(Teleborsa) – Bilancio positivo per Piazza Affari e le altre borse europee, grazie ai buoni dati macro cinesi e al recupero del petrolio.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo UBI Banca, Unipol e Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Tra i peggiori Atlantia e Recordati.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,38%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti, buone notizie sono giunte dalla Cina dove sono tornati a salire i prezzi di fabbrica. Confermata in salita l’inflazione italiana. Nel pomeriggio attese le vendite al dettaglio e la fiducia consumatori Michigan, dagli Stati Uniti.

Attesa una partenza positiva per Wall Street. In particolare, il future sull’S&P-500 si muove in frazionale rialzo, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 4.816,50 punti.

1 minuto in Borsa 14 ottobre 2016
1 minuto in Borsa 14 ottobre 2016