1 minuto in Borsa 13 settembre 2017

(Teleborsa) – Seduta prudente per le principali borse del Vecchio Continente. L’incertezza si ha anche sulla piazza di Milano che si posiziona sulla linea di parità.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, si è mossa in territorio positivo Banco BPM, mostrando un incremento dell’1,80%.
Le più forti vendite, invece, si manifestano su Mediaset, che prosegue le contrattazioni a -2,20%.

Segno più per il petrolio , in aumento dello 0,77%.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, pubblicato il dato sulla Produzione industriale in Unione Europea, pari a 0,1%, e il dato sul Tasso di Disoccupazione nel Regno Unito, pari a 4,3%.
Ecco i principali dati macroeconomici in arrivo.
Si attende questo pomeriggio dagli Stati Uniti la diffusione delle Richieste mutui e dei Prezzi alla Produzione.

Si attende un avvio negativo per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P-500 è negativo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 5.984 punti.

1 minuto in Borsa 13 settembre 2017
1 minuto in Borsa 13 settembre 2017