Prezzi delle case, Italia “cenerentola d’Europa”: crescono nell’area euro, nel Belpaese nuovi cali

Siamo l’unico Paese insieme alla Croazia (-0,4%) a registrare un calo su base annua

(Teleborsa) I prezzi delle case crescono nell’area euro. E in Italia? Ancora una volta, il Belpaese registra una performance negativa (tanto per cambiare). Sorride. dunque, l’area euro dove si registrano nuovi  incrementi dei prezzi delle case, con un più 0,4 per cento nel primo trimestre, rispetto ai tre mesi precedenti, e un più 4 per cento nel paragone su base annua. Lo riporta Eurostat, che sottolinea come, invece,  l’Italia ha invece registrato nuove contrazioni, seppure in rallentamento con un meno 0,1 per cento dai tre mesi precedenti, dopo il meno 0,4 per cento di fine 2016.

La situazione non cambia neppure nel confronto su base annua con l’Italia che non riesce proprio a tenere il ritmo della crescita, così i prezzi degli immobili abitativi nella Penisola  fanno registrare un calo pari allo  0,1 per cento. MALE ANCHE LA GERMANIA, MA REGGE SU BASE ANNUA – Calo di una certa consistenza dei prezzi delle case anche in Germania, meno 1 per cento dai tre mesi precedenti dopo che da mesi ci si interroga sui rischi di surriscaldamento del mercato. In questo caso, però, nel confronto su base annua i prezzi in Germania risultano comunque saliti del 5,1 per cento.

ITALIA E CROAZIA GIU – Non si è fatto attendere il commento del presidente di Confedilizia che ha accolto il dato con preoccupazione: “Ancora una volta, il nostro Paese fa eccezione rispetto a questi dati di crescita e registra, invece, un ennesimo calo (in questo caso in compagnia della Croazia)”, sottolinea
CENERENTOLA D’EUROPA – “È impossibile non comprendere come questo stillicidio di numeri negativi sull’immobiliare – che fanno dell’Italia la Cenerentola d’Europa nel settore – sia da addebitarsi alle politiche fiscali autodistruttive iniziate con la manovra Monti e non corrette successivamente. Gravare con 50 miliardi di euro di imposte – di cui quasi la metà di natura patrimoniale – un comparto che in Italia ha sempre rappresentato il motore della nostra economia vuol dire, letteralmente, suicidarsi”.
BISOGNA CAMBIARE ROTTA – Confedilizia – conclude il presidente Spaziani Testa – ha da tempo proposto al Governo una serie di misure volte ad invertire la rotta. I nuovi, sconfortanti, numeri di Eurostat dovrebbero convincerlo a vararle”.

Prezzi delle case, Italia “cenerentola d’Europa”: crescono nell’area euro, nel Belpaese nuovi cali
Prezzi delle case, Italia “cenerentola d’Europa”: cr...