Sfrattare un abusivo: si può?

L’azione di occupazione senza titolo per il rilascio dell’immobile in caso di abusivo senza contratto o con il contratto in nero. Diverso il caso se il contratto è scaduto o se l’inquilino è moroso

Uno dei più grossi deterrenti all’acquisto di casa per uso investimento è la difficoltà con cui è possibile sfrattare un abusivo. In verità, non perché la legge non preveda tutele, ma perché, sotto il profilo pratico, queste sono talmente lente da produrre un costo enorme per il proprietario. Costo, ovviamente, determinato dall’impossibilità di utilizzare l’appartamento o di trovare altri interessati mentre la giustizia – con tutta calma – fa il suo corso. a come si può sfrattare un abusivo? Quali sono le tutele che prevede la legge? Cerchiamo di capirlo…

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO VAI SU LaLeggeperTutti.it

 

Sfrattare un abusivo: si può?
Sfrattare un abusivo: si può?